back
ENG
Membership

Kaya Wilkins

The Musician

"Mi piace passare da qualcosa di triste e vulnerabile a qualcosa che potrebbe essere semplicemente bellissimo"

Il Calendario Pirelli 2023 celebra le muse che hanno ispirato la fotografa Emma Summerton e, più in generale, la forza, la passione e il talento di tutte le donne.


Come molti musicisti, Kaya Wilkins, che registra e si esibisce con il nome di Okay Kaya, attinge alla sua esperienza personale per dare vita alle canzoni. Okay Kaya affronta senza problemi questioni che altri spesso evitano, dal controllo delle nascite (con la canzone IUD) fino alla salute sessuale (Asexual Wellbeing), dove canta “I know sex with me is mediocre”, ossia, so che il sesso con me è mediocre.


Se da un lato i temi dell’artista norvegese-americana sono spesso intimi, dall’altro le sue canzoni sanno essere gioiose, argute e ricche di humour, con un’estetica sperimentale che spazia dal pop al R&B, per passare dal folk alla disco. Non c’è da meravigliarsi che Okay Kaya abbia così tanti fan e ottenga recensioni stupefacenti. Nel 2020 Paste Magazine definì il suo album Watch This Liquid Pour Itself “un capolavoro pop da camera indimenticabile, profondo e toccante”.


“La mia musica è una pratica metafisica e la amo moltissimo. Mi piace molto” spiega Wilkins, che abita a New York. “Mi piace passare da qualcosa di triste e vulnerabile a qualcosa che potrebbe essere semplicemente bellissimo.”


“Mi piace passare da qualcosa di triste e vulnerabile a qualcosa che potrebbe essere semplicemente bellissimo”


Fierezza


Nel Calendario Pirelli 2023 di Emma Summerton Love Letters to the Muse, Wilkins, che è pure modella e attrice, ha il ruolo di “The Musician” (la Musicista). È ritratta in un colorato boudoir bohémien, adagiata su un letto drappeggiato indossando reggiseno e biancheria in metallo, con un corvo intento ad osservare la scena ai piedi del letto.


“Il mio ruolo era quello di scatenarmi e rilassarmi con il corvo, e mi è venuto abbastanza naturale”, ha spiegato Wilkins, che ha molto apprezzato il “reggiseno con serpente” in metallo, dove sembra proprio che un serpente la morda delicatamente.


“Adoro il mio outfit. Mi fa sentire bene essere vestita in questo modo, mi sento un po’ simile ad una strega. La sensazione è di grande potenza.”


Summerton ha dichiarato di essersi parzialmente ispirata a Vali Myers, artista, ballerina e bohémien australiana, e all’idea di Vali [in qualità] di donna scatenata, che non scende a compromessi: questo è il modo con cui immagino l’artista, una persona in grado di salire sul palco e di fare qualcosa che la rende estremamente fiera.”


Fare musica


Wilkins è nata nel New Jersey ma si è trasferita in Norvegia da piccola, dove è cresciuta con la madre pittrice e cinque fratelli su una penisola nei pressi di Oslo. Wilkins ha iniziato a suonare da bambina, imparando alcune canzoni di Bob Dylan, e dopo il trasferimento a New York, all’età di 19 anni, ha iniziato a produrre il proprio materiale suonando la chitarra e utilizzando il software audio digitale GarageBand.


“Ho iniziato a fare musica e a pubblicarla su Internet per circa un anno. In seguito la gente ha iniziato ad interessarsi e ad ascoltarla.” Wilkins ha pubblicato il suo primo album Both nel 2018 con la propria etichetta.


Da allora ha pubblicato altri tre album ed ora pubblica con Jagjaguwar, un’etichetta discografica americana indipendente.


Spirito creativo


Nella sua attività di modella Wilkins ha preso parte a campagne per marchi famosi, tra cui Calvin Klein e Bottega Veneta, ha sfilato per Off-White, Balenciaga e Marc Jacobs. È stata elogiata per la sua performance nel thriller paranormale 2017 Thelma del regista norvegese Joachim Trier, che ha segnato il suo debutto nel mondo del cinema.


Summerton, che si ispira profondamente alla musica, ha dichiarato di essere interessata alla “trasformazione subita da chi si esibisce e a come tale trasformazione sia in grado di influenzare il pubblico. È qualcosa di magico.”


“Avevo già assistito ad un’esibizione di Kaya e l’avevo già fotografata diversi anni fa. Kaya è un grande spirito, una grande artista ed è stato fantastico averla nel ruolo di musicista e cantante impavida, potente e creativa.”


“È un grande spirito, una grande artista...”